Proroga MISURA 6.4 C: è fissata al 18/04/2018 la nuova scadenza della misura per realizzare B&B in Sicilia

Poco prima del gong finale è giunta la proroga per la misura 6.4 C del PSR SICILIA dedicata allo sviluppo del turismo e delle attività extra agricole in Sicilia, attraverso la realizzazione di B&B, punti vendita, attività per la trasformazione dei prodotti artigianali e servizi dedicati al turismo.

A seguire puoi approfondire la misura e scaricare la scheda di sintesi.

Resta informato sui bandi

Completa il modulo e ricevi notizie sui bandi in uscita. 

Richiedi un appuntamento

Richiedi un appuntamento con il responsabile di riferimento

Area di intervento

Sicilia

Forma e intesità di aiuto

Contributo massimo di € 200.000 con fondo perduto del 75%

Beneficiari

Agricoltori che diversificano l’attività in extra-agricola;
Persone fisiche;
Microimprese e piccole imprese.

 

Settori ammissibili

 

Commercio, Artigianale, Turistico, dei Servizi e dell’innovazione tecnologica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spese ammissibili

  • Ristrutturazione, recupero, riqualificazione e adeguamento beni immobili per lo svolgimento delle attività di B&B ed altre attività extraagricole;
  • Interventi per la realizzazione di prodotti artigianali ed industriali non compresi nell’Allegato I del Trattato;
  • Interventi per la creazione e lo sviluppo di servizi turistici, artigianali, ricreativi, commerciali e per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale e per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve;
  • Interventi per la fornitura di servizi di guida ed accompagnamento nella visita turistica di beni paesaggistici, riserve, parchi ed altri elementi naturali;
  • Interventi in strutture per attività di intrattenimento, divertimento e ristorazione;
  • Interventi per la fornitura di servizi sociali e assistenziali prevalentemente ad anziani e soggetti con disabilità; 
  • Altri interventi.

Spese non ammissibili

 

Opere e acquisti realizzati prima della presentazione dell’istanza di finanziamento;
Acquisto terreni e beni immobili;
Investimenti immateriali;
Opere edili in economia;
Costi per le certificazioni;
Opere di manutenzione ordinaria;
Acquisto di veicoli, tranne che non siano strettamente necessari con l’attività finanziabile con l’operazione;
Opere provvisorie non direttamente connesse all’esecuzione del progetto;
Acquisto di materiali e/o attrezzature usati; non è ammissibile l’acquisto di attrezzature di seconda mano nonché quanto previsto e alle condizioni sancite all’art. 13 del Reg. delegato (UE) n. 807/2014 della Commissione;
I.V.A., se è recuperabile, imposte, tasse e oneri e interessi passivi;
Investimenti per le produzioni agricole;
Opere non destinate alle attività extra-agricole e quanto non strettamente legato con l’investimento proposto.

 

Requisiti

Costituzione del fascicolo aziendale (anagrafico);
Presentazione piano di sviluppo aziendale;
Iscrizione alla CCIAA.

Dotazione finanziaria

€ 20.000.000




Scadenza

18.04.2018




Scheda di sintesi bando

Scarica e consulta la scheda completa del bando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: