Quattro bandi Po-Fesr di prossima pubblicazione per le imprese siciliane con una dotazione di oltre 163 milioni di euro

Sono quattro i bandi di prossima pubblicazione rivolti alle imprese, per un totale di 163.734.124,00 euro. Si tratta, per tutti, di agevolazioni in regime di esenzione.

Asse 1
Due avvisi a sportello riguardano l’Azione 1.2.1 “Azioni di sistema per il sostegno alla partecipazione degli attori dei territori a piattaforme di concertazione e reti nazionali di specializzazione tecnologica, come i Cluster Tecnologici Nazionali, e a progetti finanziati con altri programmi europei per la ricerca e l’innovazione (come Horizon 2020)”.

Il primo (da 10 milioni di euro) è rivolto alla piccole e medie imprese
, e mira a sostenere progetti che hanno conseguito il “Seal of excellence” in programmi a gestione diretta o che sono stati posizionati in graduatoria ma non hanno ottenuto il finanziamento per carenza fondi.

Il secondo (40 milioni di euro), destinato a pmi e grandi imprese, incubatori, PST, aziende sanitarie, enti e fondazioni di ricerca pubblici e privati, sostiene l’attuazione di progetti di RS&I presentati a valere su programmi a gestione diretta nella cui compagine figuri almeno un partner con sede operativa in Sicilia.

Un terzo avviso, sempre con procedura valutativa a sportello, riguarda l’Azione 1.4.1 “Sostegno alla creazione e al consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin-off della ricerca (anche tramite la promozione delle fasi di pre-seed e seed e attraverso strumenti di venture capital“. La dotazione finanziaria ammonta a oltre 43 milioni di euro. Il bando è rivolto a imprese di nuova costituzione.

Asse 3
L’asse 3 prevede 70 milioni di euro per un altro avviso a sportello (in esenzione) relativo all’Azione 3.1.1 “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale” (3.1.1.02b). Destinatarie dell’avviso sono le piccole e medie imprese in forma singola o associata (distretti produttivi e reti di imprese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: